MG H2O


web_mgh20

L’evoluzione e la ricerca non conosce sosta.

Frutto della passione e dell’innovazione, nasce l’incisografo MG H20.

Il nuovo incisografo MG H20 puo’ essere utilizzato sia a secco, con l’aspirazione dell polveri tramite aspiratore, sia con il raffreddamento dell’utensile ad acqua.

 

L’MG H20 e’ dotato della nuova CyberHead, una testa robotizzata studiata appositamente per

  • proteggere il corpo utensile
  • mantenere il mandrino al riparo dalle polveri
  • consentire l’aspirazione quasi totale delle polveri residue dell’incisione, quando la macchina e’ utilizzata senz’acqua
  • direzionale efficacemente i getti d’acqua verso l’utensile, mantenendo l’area di lavoro circostante pulita e senza schizzi, consentendo all’operatore di visionare la lavorazione tramite il comando di apertura remoto durante l’incisione.
CyberHead

CyberHead, una testa robotizzata in grado di aspirare quasi totalmente le polveri residue della lavorazione o di raffreddare efficacemente l’utensile mantendo l’area di lavoro pulita e senza schizzi

Nel caso di utilizzo della macchina con il raffreddamento ad acqua, le vasche sottostanti il piano di lavorazione ricevono l’esito della lavorazione e attraverso vasche intermedie decantano l’acqua per reimmeterla successivamente in circolo.

Il ciclo di lavorazione e di rabbocco delle vasche viene gestito in modo completamente automatico dal software INCX2.

Il software consente anche la gestione automatica delle incisione a piu’ passate su materiali duri; in questo caso il software si occupa, una volta terminata la prima passata, di verificare se nel magazzino utensili e’ presente un utensile il cui impiego e’ stato minore, fino a quel momento, rispetto all’utensile caricato. In caso positivo l’incisografo, automaticamente, preleva l’utensile e prosegue il lavoro.

cyberhead_apri_chiudi

Il movimento di apertura e chiusura della CyberHead in azione, con il raffreddamento utensile ad acqua attivato. (Cliccare sull’immagine per vedere l’animazione)